martes, julio 18

LEGIO II PARTHICA (Italy)

image3.jpg

PROGETTO STORIA VIVA

Archeologia sperimentale per le scuole
Un progetto dell' associazione di archeologia sperimentale Legio Secunda Partica Severiana in collaborazione con i Musei Civici di Albano

Passione per la storia, avventura e ricerca scientifica al servizio delle scuole

Il progetto Storia Viva vuole dare un nuovo impulso alla presentazione della storia romana agli alunni delle scuole elementari, medie e superiori, offrendo ad essi l'opportunità di toccare le armi e l'abbigliamento dell'esercito romano ed eseguire delle semplici manovre militari.

Una interessante visita ai Musei Civici di Albano Laziale assistiti da una guida specializzata (archeologa) che vi descrive l'accampamento della seconda legione partica di Albano la "Castra Albana", l'importanza che essa ha avuto nella storia di Roma Imperiale.

Dopo questa introduzione storica nella quale i ragazzi avranno avuto l'opportunità di conoscere i reperti e la loro storia, sarete accompagnati nel nostro campo di addestramento presso la tomba detta degli Orazi e Curiazi, dove i vostri alunni avranno l'opportunità di conoscere meglio la struttura dell'esercito romano, le sue armi, il suo abbigliamento e come esso effettuava le manovre, illustrati dai ricercatori di archeologia sperimentale che animeranno la giornata in una esperienza di gioco formativa.

Incontreranno gli hastati con i scudi rettangolari e l'hasta, i principi con gli scudi ovali ed il gladio, i triari con le lancie, gli arceri con il tiro con l'arco e le loro tecniche di battaglia.

Come potete osservare nelle immagini qui accanto gli alunni saranno inseriti in una ambientazione studiata per la loro età nella quale si potranno immergere nella storia, toccando con mano quegli elementi sempre e solo osservati nei musei oppure sui libri e nei film.

Il materiale che viene utilizzato è frutto della ricerca dell'archeologia sperimentale in collaborazione con gli archeologhi del museo, per cui ricostruito nelle dimensioni e nei materiali con i quali erano realizzati i reperti originali.

Effettuiamo gli incontri il sabato mattina e per chi fosse interessato a partecipare deve fare richiesta ai Musei Civici di Albano telefonando allo 06 9323490 oppure ai numeri in calce alla pagina.


Esempio di come erano usati gli scudi


Facciamo la Testudo


Attacco e difesa.


L'unità fa la forza


Lanciamo il pilum.

Fotografie: Talos Zsolt Patrizio

Contatti:

Musei Civici di Albano, 06 9323490
LIIPS Patrizio 3403459390 - mail posta@castellionline.it

3 comentarios:

  1. Anónimo1:19 a. m.

    Here are some links that I believe will be interested

    ResponderEliminar
  2. Anónimo7:44 p. m.

    Here are some links that I believe will be interested

    ResponderEliminar
  3. Anónimo10:15 a. m.

    I'm impressed with your site, very nice graphics!
    »

    ResponderEliminar